Feed on
Posts
Comments

Qualche mese fa, Giardino Italiano ha creato una penna molto speciale per festeggiare il suo Ventennale: Giardino dell’Eden. Questa penna é stata progettata e prodotta da Visconti per Giardino Italiano. Il suo stile, il suo carattere ed il suo significato sono unici, come rara é la tecnica d’incisione utilizzata per decorare ogni singolo pezzo che appartiene a questa serie limitata.

Ad alcuni mesi di distanza, abbiamo chiesto ai nostri clienti che cosa pensano di Giardino dell’Eden in un sondaggio online. Siamo stati talmente deliziati dalle risposte che abbiamo pensato di condividerle sul nostro blog come uno dei modi migliori per farvi conoscere questa penna.

Giardino dell’Eden: perché averla

GiardinoEden

Il primo dato evidente emerso dal sondaggio é stato che avete amato Giardino dell’Eden per i suoi colori, per il suo design e perché si tratta di una penna di Visconti. “Ne adoro lo stile – femminile e arricciato. Il color petrolio é intrigante. E il nero, beh, é un classico che semplicemente bisogna avere 🙂 Senza citare il fatto che amo le penne stilografiche di Visconti – costituiscono il maggior numero di penne nella mia collezione, al momento.” – Shauna

Questa combinazione speciale di caratteristiche ha fatto innamorare la maggior parte dei nostri clienti, specialmente i collezionisti: “Perché vedendola cosi’ bella ho pensato che dovesse far parte della mia, seppur piccola, collezione.” – Fabrizia

Comunque, anche altri fattori hanno influenzato la scelta di Giardino dell’Eden: “Amo gli strumenti di scrittura in generale. Giardino Italiano alimenta questa ‘passione’ in virtù della quale acquisto cose di cui non ho assolutamente bisogno.” Ebbene… ci piace tentare le persone con queste magnifiche penne artistiche e siamo felici quando riusciamo ad alimentare una passione talmente bella. Pertanto, ci scuserete se non ci sentiamo in colpa di tentarvi. Anzi, ne andiamo abbastanza fieri.

Molti di voi hanno anche sottolineato che Giardino dell’Eden “Il fatto che fosse un’edizione limitata molto particolare e un prezzo accessibile a tutti.” – Alice

Infine, per l’83% di chi ha acquistato Giardino dell’Eden, il marchio Visconti é stato determinante nella scelta d’acquisto.

Servono altre ragioni? Ebbene… voi compratori ne avete trovate altre, rendendoci la vita molto più semplice.

Nero o blu petrolio?

EdenStiloBlu

EdenStiloNera

Avete scelto il color petrolio perché é insolito, profondo e ricco; e avete scelto il nero perché é sempre di moda e non ci si può sbagliare.

Tuttavia, con nostra grande sorpresa, il 33% di chi l’ha acquistata, ha deciso di non lasciarsi influenzare dal colore e ne ha comprata una di entrambe. Perché scegliere quando potete averle tutte e due?

Qualcuno ci ha anche suggerito di aggiungere più colori.
A tal proposito, quali suggerimenti avete? Se avete un colore particolare in mente, lasciate i vostri commenti qui sotto: vogliamo sentire ciò che desiderate – non si sa mai!

L’essenza di Giardino Italiano in una penna

L’83% dei nostri clienti pensa che il nome “Giardino dell’Eden” ben rappresenti l’identità di Giardino Italiano e che sia un nome appropriato per la penna: il disegno e lo stile sembrano rappresentare bene l’idea dell’Eden.
Una piccola percentuale di voi, invece, non é rimasta colpita dal nome oppure aveva un’idea divisa a causa dei riferimenti biblici che il nome implica. Lo terremo a mente – vogliamo far contenti tutti i nostri clienti.
Cacciata dal Paradiso TerrestreNel nostro articolo del blog dedicato alla penna, abbiamo cercato di tracciare le diverse origini di questa storia in tradizioni e luoghi diversi del mondo. Siamo infatti felici di vedere che molti di coloro che hanno comprato Giardino dell’Eden via abbiano trovato il proprio fascino: le mele, Adamo ed Eva, l’Albero della Vita, l’arte e, in un senso più ampio, “il paradiso terrestre degli utilizzatori e possessori di penne.”

Il serpente nascosto: la caccia é aperta

##SLIDESHOW1

Tra i rami dell’albero della vita che si arrampica su per il fusto della penna é nascosto un serpente. Sorprendentemente, solo il 44% di chi l’ha comprata l’ha trovato.  Forse é il caso di dare un’occhiata più da vicino, che ne dite? Sappiamo che alcuni di voi si sono veramente impegnati in questa ricerca – chiedendo persino ai bambini di trovare il serpente nascosto. Siamo certi che il vostro impegno sarà ricompensato.
Se trovate il serpente, fatecelo sapere… potrebbe esserci qualche altra piccola sorpresa in serbo per voi!

La tecnica Scrimshaw ha conquistato tutti

Giardino dell’Eden é stata decorata con una rara tecnica d’incisione – la tecnica Scrimshaw. Volevamo sapere da voi – esperti e non esperti – se Giardino dell’Eden sembra una penna speciale oppure se la decorazione vi aveva lasciati indifferenti.

Giardino dell'Eden - dettaglio decorazione
Siamo molto felici di sapere di sapere che anche le persone meno esperte hanno avuto subito la sensazione di avere tra le mani qualcosa di speciale: “Non conoscevo quale tecnica fosse stata usata, comunque ho capito subito che si trattava di un lavoro d’artigianato eccellente, a partire dall’idea, dal disegno e dalla sua esecuzione sul materiale.”

Secondo il 56% dei nostri clienti, questa tecnica decorativa fornisce un tocco superbo, sia alla vista che al tatto.

In alcuni casi, la tecnica Scrimshaw é stata la ragione stessa per l’acquisto della penna – il che ci lusinga molto.

Il 78% degli utilizzatori conferma che la penna é estremamente piacevole al tatto.

Lo strumento perfetto per gli amanti dell’inchiostro

Tra i clienti che hanno comprato la penna stilografica – una grande maggioranza – solo un numero esiguo di collezionisti non ha usato la penna o non l’ha nemmeno caricata con l’inchiostro. Chi invece l’ha utilizzata, si é divertito a sperimentare con la scrittura usando diversi tipi d’inchiostro e di pennini.

Sembra inoltre emergere che chi ha comprato la penna nera preferisce utilizzare i toni classici degli inchiostri neri o seppia, mentre chi ha optato per la penna color petrolio ha cercato di abbinare colori in nuance, come lo zaffiro, acquamarina e lavanda.

Un commento in particolare sintetizza l’uso più diffuso della penna: “Uso diversi inchiostri, a seconda della penna che uso, dal colore che voglio e dal proposito nell’uso della penna.”

Come si scrive con Giardino dell’Eden…

pennino ViscontiOttimo.” – Nello

Anche se non l’ho caricata, ho provato il pennino, “Souple” ottima impressione, scorrevole e agreable.” – Antonino

“Molto gradevole, nella scrittura morbida e precisa.” – Cristiano

Ho comprato il pennino stub e l’ho trovato estremamente scorrevole e facile all’uso. E’ molto comodo e confortevole e ne fa una penna con la quale scrivere senza problemi.” – David

Giardino dell’Eden vista da voi

“Non un difetto.” – Davide

“La stilografica é stupenda!” – Fabrizia

“Mi piace davvero tanto.”

“Ho acquistato sia stilo che roller. Ringrazio molto lo staff di Giardino per la scelta del numeri della penna.” – Cristiano

“La trovo una delle penne migliori che ho. Comoda,bella, elegante molto particolare ad un ottimo prezzo.”– Alice

“Sono rimasto entusiasta di tutti i miei acquisti con Giardino.it – Susanna é una persona meravigliosa!” – Adam

“Raccomando altamente questa penna! Vorrei che fosse disponibile in più colori, il prezzo é molto ragionevole e ne comprerei volentieri un’altra!” – Shauna

“Credo che dovrebbero esserci più penne in edizione limitata come questa perché forniscono un nuovo livello di varietà nel mondo delle penne stilografiche.”– Marcin

“Mi piace questa penna, é qualcosa di speciale!”

Servono altre parole? Crediamo che i nostri clienti abbiano detto tutto al posto nostro… Controllate sul nostro sito se la vostra Giardino dell’Eden preferita é ancora disponibile!

.

 

Leave a Reply

Anti-spam *